Sei un utente registrato?

MANGIMI

DECRETO LEGISLATIVO 13 APRILE 1999 N° 123

Attuazione della direttiva 95/96/CE che fissa le condizioni e le modalità per il riconoscimento e la registrazione di taluni stabililmenti ed intermediari operanti nel settore dell'alimentazione degli animali.
 

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 2 NOVEMBRE 2001 N° 433

Regolamento di attuazione delle direttive 96/51/CE, 98/51/CE e 1999/20/CE in materia di additivi nell'alimentazione degli animali.
Stabilisce le procedure  di presa in consegna dei cereali da parte degli organismi di intervento nonché i metodi di analisi
 

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLA SALUTE DEL 4 LUGLIO 2002 N° 2

Circolare esplicativa del decreto del Presidente della Repubblica 2 Novembre 2001, n° 433, recante regolamento di attuazione delle direttive 96/51/CE, 98/51/CE e 1999/20/CE in materia di additivi nell'alimentazione degli animali.
 

REGOLAMENTO (CE) DELLA COMMISSIONE DEL 9 DICEMBRE 2002 N°2188

concernente l'autorizzazione provvisoria per i nuovi impieghi di additivi negli alimenti per animali
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N°1830

concernente la tracciabilità e l'etichettatura di organismi geneticamente modificati e la tracciabilità di alimenti e mangimi ottenuti da organismi geneticamente modificati, nonchè recante modifica alla direttiva 2001/18/CE

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N°1831

Relativo agli additivi destinati all'alimentazione animale
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N° 1829

relativo agli alimenti e ai mangimi geneticamente modificati

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 12 GENNAIO 2005 N° 183

Stabilisce i requisiti per l'igiene dei mangimi.
 

RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE DEL 17 AGOSTO 2006

sulla presenza di deossinivalenolo, zearalenone, ocratossina A, tossine  T-2 e HT-2 e fumosine in prodotti destinati all'alimentazione degli animali
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DELLA COMMISSIONE DEL 13 LUGLIO 2009 N°767

E' relativo all'immissione sul mercato e all'uso dei mangimi, che modifica il regolamento (CE) n° 1831/2003 e che abroga le direttive 79/373/CEE del consiglio, 80/511/CEE della Commissione, 82/471/CEE del Consiglio, 83/228/CEE del Consglio, 93/74/CEE del Consiglio, 93/113/CE del Consiglio e 96/25/CE del consiglio e la decisione 2004/217/CE della Commissione.
 

DECRETO LEGISLATIVO 14 SETTEMBRE 2009 N° 142

Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento (CE) n° 183/2005 che stabilisce i requisiti per l'igiene dei mangimi
 

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 19 MARZO 2010 N° 242

Istituisce un cataologo delle materie prime per mangimi.

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 26 MAGGIO 2010 N° 454

relativo alle misure transitorie di cui al regolamento (CE) n° 767/2009 del Parlamento Europeo e del consiglio sulle prescrizioni di etichettatura dei mangimi.
 

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 20 OTTOBRE 2010 N° 939

Modifica dell'allegato IV del regolamento (CE) 767/2009 per quanto concerne le tolleranze ammesse per l'etichettatura riguardante la composizione delle materie prime per mangimi o dei mangimi composti di cui all'articolo 11, paragrafo 5