MANGIMI

DECRETO LEGISLATIVO 13 APRILE 1999 N° 123

Attuazione della direttiva 95/96/CE che fissa le condizioni e le modalità per il riconoscimento e la registrazione di taluni stabililmenti ed intermediari operanti nel settore dell'alimentazione degli animali.
 

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 2 NOVEMBRE 2001 N° 433

Regolamento di attuazione delle direttive 96/51/CE, 98/51/CE e 1999/20/CE in materia di additivi nell'alimentazione degli animali.
Stabilisce le procedure  di presa in consegna dei cereali da parte degli organismi di intervento nonché i metodi di analisi
 

CIRCOLARE DEL MINISTERO DELLA SALUTE DEL 4 LUGLIO 2002 N° 2

Circolare esplicativa del decreto del Presidente della Repubblica 2 Novembre 2001, n° 433, recante regolamento di attuazione delle direttive 96/51/CE, 98/51/CE e 1999/20/CE in materia di additivi nell'alimentazione degli animali.
 

REGOLAMENTO (CE) DELLA COMMISSIONE DEL 9 DICEMBRE 2002 N°2188

concernente l'autorizzazione provvisoria per i nuovi impieghi di additivi negli alimenti per animali
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N°1830

concernente la tracciabilità e l'etichettatura di organismi geneticamente modificati e la tracciabilità di alimenti e mangimi ottenuti da organismi geneticamente modificati, nonchè recante modifica alla direttiva 2001/18/CE

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N°1831

Relativo agli additivi destinati all'alimentazione animale
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 22 SETTEMBRE 2003 N° 1829

relativo agli alimenti e ai mangimi geneticamente modificati

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 12 GENNAIO 2005 N° 183

Stabilisce i requisiti per l'igiene dei mangimi.
 

RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE DEL 17 AGOSTO 2006

sulla presenza di deossinivalenolo, zearalenone, ocratossina A, tossine  T-2 e HT-2 e fumosine in prodotti destinati all'alimentazione degli animali
 

REGOLAMENTO (CE) DEL PARLAMENTO EUROPEO E DELLA COMMISSIONE DEL 13 LUGLIO 2009 N°767

E' relativo all'immissione sul mercato e all'uso dei mangimi, che modifica il regolamento (CE) n° 1831/2003 e che abroga le direttive 79/373/CEE del consiglio, 80/511/CEE della Commissione, 82/471/CEE del Consiglio, 83/228/CEE del Consglio, 93/74/CEE del Consiglio, 93/113/CE del Consiglio e 96/25/CE del consiglio e la decisione 2004/217/CE della Commissione.
 

DECRETO LEGISLATIVO 14 SETTEMBRE 2009 N° 142

Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento (CE) n° 183/2005 che stabilisce i requisiti per l'igiene dei mangimi
 

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 19 MARZO 2010 N° 242

Istituisce un cataologo delle materie prime per mangimi.

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 26 MAGGIO 2010 N° 454

relativo alle misure transitorie di cui al regolamento (CE) n° 767/2009 del Parlamento Europeo e del consiglio sulle prescrizioni di etichettatura dei mangimi.
 

REGOLAMENTO (UE) DELLA COMMISSIONE DEL 20 OTTOBRE 2010 N° 939

Modifica dell'allegato IV del regolamento (CE) 767/2009 per quanto concerne le tolleranze ammesse per l'etichettatura riguardante la composizione delle materie prime per mangimi o dei mangimi composti di cui all'articolo 11, paragrafo 5

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti anche con finalità’ commerciali. Continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, accetterai l’utilizzo dei cookie.
Le impostazioni dei cookie possono essere modificate in qualsiasi momento utilizzando il link Privacy presente nel sito, dal quale è possibile negare il consenso all'installazione di qualunque cookie.

 
Accetto